Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/qrcsumqf/www.sarannosposi.com/templates/gk_publisher/lib/framework/helper.layout.php on line 111

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/qrcsumqf/www.sarannosposi.com/includes/application.php on line 536

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/qrcsumqf/www.sarannosposi.com/templates/gk_publisher/lib/framework/helper.layout.php on line 111

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/qrcsumqf/www.sarannosposi.com/includes/application.php on line 536

WIP presenta Destination Weddings, un seminario per chi vuole orientarsi sul mercato estero dei matrimoni

Un importante incontro promosso dall'Associazione WIP che si rivolge a tutti coloro che voglio allargare i propri orizzonti.

Il mercato estero dei matrimoni è sicuramente interessante non solo commercialmente ma anche culturalmente. Essere competitivi oggi significa avere cultura da applicare nella propria professionalità. Pensiamo a coppie che provengono dai nuovi paesi emergenti economicamente come russia e cina, che sempre più spesso cercano nella nostra meravigliosa Italia, la location perfetta a cornice del loro si.

Leggi tutto...

Matrimonio gay: rispondi al sondaggio

E' di questi giorni la notizia che Il Presidente degli USA, Obama, ha lasciato intravedere con le sue parole, una possibilità verso le unioni fra persone dello stesso sesso. Il tema del matrimonio omosessuale (impropriamente definito matrimonio gay) è un argomento di attualità che muove gli animi da molteplici parti.

Abbiamo creato un sondaggio anonimo sui matrimoni gay con il quale puoi esprimere la tua opinione a riguardo.

Leggi tutto...

Nasce WIP: Associazione Wedding Italian Professionals

In un soleggiato pomeriggio romano, presso l’esclusiva location dell’Hotel Boscolo Exedra, è stata ufficialmente presentata l’Associazione Wedding Italian Professionals: WIP. Nel settore del Wedding nasce una realtà che garantisce la professionalità e allo stesso tempo crea una sinergia importante nella solidarietà. E’ riduttivo parlare di associazione, WIP è molto di più.

Leggi tutto...

La sposa per la primavera 2013 ama i toni pastello

Le collezioni sposa primavera/estate degli stilisti parlano chiaro: il wedding dress quest’anno declina alla perfezione i toni pastello del celeste, verde menta e rosa. Colori tenui, che raccontano la freschezza della primavera, i toni del mare, dei cieli tersi, dei campi fioriti, dei tramonti d’estate.

La collezione sposa Blumarine 2013, fa del celeste il protagonista della stagione, insieme al più classico bianco. Morbidi drappeggi, tessuti preziosi che fasciano senza segnare, che arricchiscono la figura. La parola d’ordine di questi abiti è eleganza pura, che sa unire lo stile classico con le contaminazioni più moderne.

L’Atelier Aimee per la sposa ci riporta invece ad un’atmosfera incentrata sugli altri due colori dominanti della stagione, il verde menta e il rosa cipria. Le Pre-collezioni, dedicate, sempre insieme all’avorio, a queste due tonalità, evocano la prima un’atmosfera quasi bucolica, fatta di fiori, allegri movimenti dei tessuti, nastri e pizzi sapientemente uniti a creare outfit perfetti per una sposa semplice e particolare allo stesso tempo. La sensazione che trasmette la sposa in rosa cipria di Aimee è di un’eleganza più ricercata, di un colore che nei corsetti evoca un nude look mai volgare, per poi esplodere in gonne leggere e vaporose, rarefatte come nuvole.

La collezione sposa primavera/estate di Le spose di Giò si affaccia al colore con una tonalità di rosa confetto incantevolmente tenue che non fa discostare di molto questi abiti dalle linee rigorose e sartoriali di questo marchio. Niente è fuori posto, ogni particolare è sobrio ma unico, regalando agli abiti finezza ed eleganza senza tempo.

Queste tonalità, in particolare il rosa cipria, hanno fatto da padrone nelle collezioni più note a livello internazionale già dall’inverno. Vera Wang, icona dello stile per il wedding e non solo, ha sapientemente utilizzato questa tonalità mescolandola anche con il nero, per un effetto elegante e particolare già nella collezione primavera 2012. Se andiamo a vedere l’attuale collezione della Wang possiamo vedere come la sposa estiva sia stata immaginata dalla stilista in colori molto forti, il rosso e il bordeaux.

Chissà se ritroveremo questa tendenza anche in casa nostra nelle prossime uscite stagionali…

Leggi tutto...

Daniela e Massimo: il matrimonio con gli sponsor per battere la crisi

La crisi aguzza l'ingegno di chi non vuole rinunciare al matrimonio con tutti gli optional, senza dover risparmiare troppo o limitarsi su invitati, ricevimento, abiti e dettagli.

Così, Daniela e Massimo, una giovane coppia della provincia di Brescia, hanno deciso che per realizzare il loro sogno dovevano trovare un'idea folle, simpatica e diversa: organizzare un matrimonio con gli sponsor!

Ci raccontano la loro storia e la loro esperienza con il matrimonio con gli sponsor sul nostro blog.

Leggi tutto...

Due cuori e una app per il matrimonio

Arriva l’unica applicazione che permette agli sposi di condividere tutte le informazioni relative al loro Grande Giorno, ma anche di creare una lista di nozze online con l’ iPhone, scattando le foto dei regali desiderati e caricandole nel loro sito, perché gli invitati  versino il loro contributo direttamente dal cellulare.

Leggi tutto...

Corsi per wedding planner : facciamo chiarezza

In questi anni la professione di wedding planner si è diffusa sempre più creando un business ed un indotto attorno al matrimonio non indifferente. Questo sicuramente non significa che gli sposi abbiano necessariamente speso di più, ma spesso hanno ottimizzato meglio il budget, semplificato l'organizzazione, la procedura e la gestione del matrimonio e in molti casi hanno ottenuto risultati migliori.

Già, in molti casi e non sempre. Perchè non sempre? Perchè a volte c'è chi si improvvisa " wedding planner " o organizzatrice di eventi paventando chissà quale "gusto", "stile", "classe", esperienza, etc... . Fare la wedding planner (o il wedding planner) non è una questione di "gusto". E' una questione di buon senso, di preparazione, esperienza e di stile. E' come concepire l'architettura. Non tutti sono capaci e si arredano o si costruiscono casa "fai da te" perchè "gli piace così": ma quella non è architettura...

In analogia con l'architettura, progettare un matrimonio significa scrivere un testo in un certo linguaggio, conoscerne le regole per poi dare spazio alla creatività per produrre un'architettura, un matrimonio in questo caso.

Comunemente vediamo tante persone che invece che affidarsi ad un architetto si fanno casa da soli, così come molti sposi invece che affidarsi ad un wedding planner si organizzano il matrimonio da soli. Nulla di male...

Cosa centra tutto questo con i corsi per wedding planner ?

Bene, immaginiamo che il primo che si reputa dotato di "gusto" e "stile" incominci ad organizzare corsi di architettura.

Questo forse è quello che sta succedendo in Italia. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una crescita dell'offerta formativa da parte di società o liberi professionisti che promuovono e svolgono come servizio quello della formazione di wedding planner. Alcuni lo fanno seriamente, con grande esperienza e competenza, hanno ricevuto premi, riconoscimenti e sono affermati nel background della notorietà, altri ci provano, alcuni sono talentuosi e altri un pò meno. Certo è che questo settore sta diventando forse un far-west che inizia ad aver bisogno di regole.

Sanda PandzaPer avere un quadro più ampio e chiaro della situazione abbiamo chiesto a Sanda Pandza, brillante e dinamica Event & Wedding Planner che con esperienza oramai pluriennale cura e gestisce l'organizzazione degli eventi al Castello Odescalchi di Bracciano ed è l'ideatrice e la docente dei corsi per wedding planner che da molto tempo oramai svolge al Castello.

Sanda, cosa ne pensi della professione di wedding planner e dell'offerta formativa in Italia?

"La figura della wedding planner esiste da tanti anni in Italia ma solo di recente ha avuto una visibilità mediatica e come tale ha suscitato un grande interesse nell’immaginario collettivo.

A differenza di molte professioni, mi viene da dire che si tratti di una professione “orfana”, senza una famiglia precisa, cioè senza un'ufficializzazione e come tale deve farsi strada da sola. La persona che desidera intraprendere questa professione e deve scegliere un percorso formativo rispetto ad un altro vive la stessa difficoltà degli sposi nel capire se davanti hanno effettivamente una professionista del settore o meno.

Il primo mezzo che possa portare alla professionalità è la massima trasparenza.

Se l’offerta di un corso non espone in pieno tutti gli elementi del corso stesso, dal programma completo con i relativi costi e soprattutto l’elenco dei docenti per ciascun settore con i riferimenti dove è possibile verificare il loro background, sicuramente non si tratta di un corso professionale.

Oltre all’insegnamento della teoria, il corso deve essere basato sopratutto sulla testimonianza dell’esperienza sul campo di ogni singolo professionista, qualificato in un settore preciso del wedding: catering, fiori, fotografia, musica, abito da sposa ecc... e se viene tenuto da una singola persona oppure da chi l’esperienza non ne ha, è difficile apprendere tutti gli aspetti di questa professione.

I corsi che organizzo al Castello Odescalchi sono composti da un team di professionisti qualificati che hanno un eccellente bagaglio di esperienza nel proprio settore e pertanto garantiscono un insegnamento di alto livello formativo.

Il passo successivo ai corsi sicuramente non è facile per i futuri wedding planners ma se viene approcciato con una grande dose di umiltà, affidandosi esclusivamente ai partners di alto livello professionale che fanno da spalla e dai quali si può solamente imparare giorno per giorno, il risultato è assicurato.

Appartenere ad una Associazione del settore wedding è un ulteriore passo da compiere. Proprio a novembre presenterò la nuova Associazione che sarà basata su un sistema di punteggio e di meritocrazia, prendendo l’esempio dalla più importante Associazione Internazionale del Wedding – ABC – di cui sono membro.

Il nostro obbligo morale per fare in modo che questa professione prenda una forma giusta è svolgerla in modo serio, senza dare nulla per scontato. Nel momento in cui non lo facciamo, significa che siamo stati ingannati dalla nemica più temuta di questa professione, la presunzione. E chi ci sta davanti non ha tempo per perdonarci. E’ unico e prezioso. E dura solo un giorno." (Sanda Pandza)

 


 

Per chi volesse maggiori informazioni sui corsi per wedding planner al Castello Odescalchi di Bracciano:

WEB SITE : http://corsi.odescalchi.it  |  www.sandapandza.it

E-MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

VIDEO :

 

FB : Corsi wedding planner al Castello Odescalchi di bracciano su Facebook

 

TEL : +39 06 67 81 114

Leggi tutto...

Ti sposi?

Cerca i migliori fornitori per il tuo matrimonio

Ricevi le offerte e le promozioni che ti interessano e se cerchi Sponsor per le tue nozze, contattali!

Accesso gratuito Sposi!